AFRICA ed EUROPA DESTINO COMUNE – Percorso formativo

Cattura

La Genovesa, nella sua mission di Comunità, ha sempre lavorato sul cambiamento  usando come volano la conoscenza, la cultura, la condivisione dei problemi per trovare soluzioni insieme.
Nasce così da parte nostra, in un periodo in cui i fenomeni migratori occupano drammaticamente l’attualità, l’idea di interessarsi di Africa con un taglio che possa andare oltre i necessari interventi di emergenza: coniugare l’esigenza di dare una risposta concreta  partendo da valori a cui siamo molto legati quali cultura, solidarietà, pace. Da qui è seguita spontanea l’esigenza di conoscere, di provare ad indossare “occhiali non europei”, di farsi guidare alla scoperta di un’Africa che non ci viene insegnata a scuola da un grande esperto di questioni africane Jean-Pierre Piessou Sourou, mediatore culturale e promotore del progetto “Jamaa“, il sentiero del migrante.

Immagine

Un percorso impegnativo, ma estremamente stimolante che come taglio originale si pone l’obiettivo di mettere in contatto, con uno sguardo consapevole, soggetti imprenditoriali italiani e africani per costruire progetti di impresa alla pari, partendo da settori con grande potenziale di sviluppo nell’area  ECOWAS (Comunità Economica dei Paesi dell’Africa Occidentale), tra cui, in particolare, energie alternative – agricoltura sostenibile – gestione dei rifiuti.

SCOLARI DEL BENIN NEL 2014Nelson Mandela e ciascuno di noi Immagine africa 2

IL PERCORSO E LA SUA STRUTTURA

Il percorso culturale, che proponiamo ha come obiettivo di fornire a ciascuno di noi spunti e appunti di riflessione e di impegno per creare un nuovo approccio nei confronti dell’Africa, culla dell’umanità e nostra “madre”. Un approccio che vuole partire dalla dimensione dei racconti delle “cose piccole” connesse a dei vissuti della gente umile, ma carica di esperienze, e di vissuti fondati sulla Weltanschauung africana. Tali narrazioni sull’ Africa intendono portarci progressivamente a sviluppare in noi una visione sempre più ampia (cosmopolita) e di attenta sensibilità per quello che riguarda  la grande sfida del cosiddetto destino comune tra l’Africa e l’Europa.
Questo percorso formativo vuole anche rappresentare una tappa di un lungo viaggio di attenzione e di conoscenza verso l’Africa geografica ed antropologica che vorremmo visitare ed incontrare concretamente (luoghi, personaggi, Associazioni, gruppi, sfide, progetti d’impresa)  a conclusione del percorso teorico. I Paesi e il periodo sono ancora in corso di definizione.

1°Incontro – Africa del mistero e del fascino – 28 gennaio 2016
2° Incontro – Africa: appunti geografici e storici – 4 febbraio 2016 
3° Incontro – L’Africa nella diaspora (1920-1960) – 18 febbraio 2016
4° Incontro – L’immigrazione africana in Europa dagli anni ’90 – 25 febbraio 2016
5° Incontro – L’Inculturazione nel contesto culturale e spirituale africano – 3 marzo 2016
6° Incontro – Le sfide sociali ed economiche. A quando l’Africa?! – 10 marzo 2016

Il percorso, ad accesso libero e gratuito, si terrà presso la sede de La Genovesa con un appuntamento a cadenza settimanale (scarica il programma completo)

Accompagnerà tutto il percorso la mostra fotografica  L’Africa nei volti e nei gesti

info: piessuo@hotmail.com – info@lagenovesa.org –  045.541864